login_confirmation_credentials

Facebook contro la pubblicità ingannevole

Facebook ha lanciato un nuovo strumento per fermare la pubblicità fraudolenta.

Il gigante dei social network è stato costretto a prendere provvedimenti dopo che il fondatore di Money Saving Expert Martin Lewis ha fatto causa alla società.

Ciò è possibile cliccando sui tre puntini presenti in alto a destra su ogni annuncio pubblicitario e poi confermare 'segnala annuncio', 'annuncio fuorviante o falso annuncio' e infine inviare un rapporto dettagliato sulla truffa.

Un team di Facebook esaminerà poi la segnalazione e qualora violasse le politiche dell'azienda verrà rimosso dal social.

Lewis ha presentato una causa per diffamazione contro Facebook lo scorso aprile, dopo che diversi annunci pubblicitari fasulli hanno usato la sua immagine per truffare gli utenti tramite il social.
Raccomandato per te
Avio, AD Ranzo: "Individuate le cause dell’anomalia del VV15 Vega, torniamo al volo entro primi 3 mesi del 2020"

see_file

Apple lancia le novità, dalla Tv all'iPhone 11

see_file

Twitter, hackerato l'account del ceo Dorsey con post razzisti

see_file

Spazio, Soyuz attracca su Iss: a bordo primo robot cosmonauta

see_file

Dodici anni fa il primo hashtag su Twitter

see_file

Facebook lancia uno strumento per il controllo dei dati da app e siti web

see_file

Innovazione, tutte le opportunità per costruire la #Milanodigitale

see_file

Un bagliore si accende nella via Lattea: è un buco nero

see_file

eyJpZCI6IkJTMkJTMTg2MTM0OCIsImNvbl9pZCI6IkJTMkJTMTg2MTM0OCIsImZyZWVfY29udGVudCI6IiIsInBhZ19tYWluX2ZyZWUiOiIwIiwiYXBpX3Byb3ZfaWQiOiJCQU5HIiwicHJvdl9pZCI6IkJBTkcifQ==
Usiamo cookies nostre e di terze parti per migliorare i nostri servizi e mostrare pubblicità relative alle vostre preferenze analizzando le abitudini di navigazione. Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies. 
Abbiamo aggiornato la nostra informativa sulla Privacy. Puoi consultarla qui