login_confirmation_credentials

Apple difende il messaggio sulla batteria non originale dell'iPhone

Apple ha affermato che la scelta di avvisare i propri clienti tramite una notifica se sul loro iPhone é installata una batteria non originale è per tutelare la sicurezza e la funzionalità del telefono.

Apple ha affermato che lo scopo della notifica sulla batteria che avverte il cliente è solo per garantire maggiore sicurezza all'utente.

Il gigante della tecnologia ha cambiato la politica per cambiare la batteria dell'iPhone per far sì che sul dispositivo non vengano installate batterie non originali che possono danneggiare il telefono.

In una nota a "The Verge" Apple ha dichiarato: "L'anno scorso abbiamo introdotto una nuova funzionalità che avverte il cliente se ha installato una batteria non originale o non certificata da un centro autorizzato".

"Questa funzione serve a proteggere i nostri clienti da chi potrebbe installare batterie non originali, di scarsa qualità, danneggiare o usate compromettendo così le prestazione dell'iPhone", ha spiegato l'azienda.



Apple ha affermato che lo scopo della notifica sulla batteria che avverte il cliente è solo per garantire maggiore sicurezza all'utente.

Il gigante della tecnologia ha cambiato la politica per cambiare la batteria dell'iPhone per far sì che sul dispositivo non vengano installate batterie non originali che possono danneggiare il telefono.

In una nota a "The Verge" Apple ha dichiarato: "L'anno scorso abbiamo introdotto una nuova funzionalità che avverte il cliente se ha installato una batteria non originale o non certificata da un centro autorizzato".

"Questa funzione serve a proteggere i nostri clienti da chi potrebbe installare batterie non originali, di scarsa qualità, danneggiare o usate compromettendo così le prestazione dell'iPhone", ha spiegato l'azienda.
Raccomandato per te
Avio, AD Ranzo: "Individuate le cause dell’anomalia del VV15 Vega, torniamo al volo entro primi 3 mesi del 2020"

see_file

Apple lancia le novità, dalla Tv all'iPhone 11

see_file

Twitter, hackerato l'account del ceo Dorsey con post razzisti

see_file

Spazio, Soyuz attracca su Iss: a bordo primo robot cosmonauta

see_file

Dodici anni fa il primo hashtag su Twitter

see_file

Facebook lancia uno strumento per il controllo dei dati da app e siti web

see_file

Innovazione, tutte le opportunità per costruire la #Milanodigitale

see_file

Un bagliore si accende nella via Lattea: è un buco nero

see_file

eyJpZCI6IkJTMkJTMTg4MDQzNSIsImNvbl9pZCI6IkJTMkJTMTg4MDQzNSIsImZyZWVfY29udGVudCI6IiIsInBhZ19tYWluX2ZyZWUiOiIwIiwiYXBpX3Byb3ZfaWQiOiJCQU5HIiwicHJvdl9pZCI6IkJBTkcifQ==
Usiamo cookies nostre e di terze parti per migliorare i nostri servizi e mostrare pubblicità relative alle vostre preferenze analizzando le abitudini di navigazione. Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies. 
Abbiamo aggiornato la nostra informativa sulla Privacy. Puoi consultarla qui